Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA INFORMATIVO DEL LAVORO E DELLA FORMAZIONE IN SARDEGNA

Avviso pubblico a sportello per la concessione di indennità una tantum a compensazione del mancato reddito a favore degli operatori del settore delle feste e sagre paesane. Al via dal 08 settembre la presentazione delle domande.

L’Assessorato regionale del Turismo, Artigianato e Commercio ha pubblicato l’Avviso pubblico a sportello per la concessione di indennità una tantum a compensazione del mancato reddito a favore degli operatori del settore delle feste e sagre paesane, istituito dall’art. 17 bis della L.R. 23 luglio 2020, n. 22 (Legge quadro sulle azioni di sostegno al sistema economico della Sardegna e a salvaguardia del lavoro a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19)

L’Avviso prevede l’erogazione di concessione di indennità una tantum diretta a favore degli operatori del settore delle feste e delle sagre paesane. L’indennità è quantificata in euro seimila per ciascun Beneficiario.

La presentazione delle domande dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando l’apposito applicativo reso disponibile dalla Regione all’interno del Sistema Informativo del Lavoro e della formazione Professionale (SIL) al seguente indirizzo: www.sardegnalavoro.it.

 

Con Determinazione n. 0000680 Protocollo n. 001 2426 del 02/09/2021 si comunica l’apertura dei termini di presentazione della Domanda di Aiuto Telematica (DIT) a partire dalle ore 09.00 del 08/09/2021 e non oltre le ore 23.59 del 30/09/2021

 

Determinazione N 0000680 Protocollo N 001 2426 Del 02092021 (571.8 KiB) [file.pdf]

Avviso Pubblico (1.1 MiB) [file.pdf]

ALLEGATO 1 (856.0 KiB) [file.rtf]

ALLEGATO 2 (850.8 KiB) [file.rtf]

ALLEGATO 3 FAC SIMILE MODELLO PROCURA (1.3 MiB) [file.rtf]

 

Con riferimento alla dichiarazione 10 riportata nell’Avviso pubblico “di aver avuto condanna passata in giudicato, decreto penale di condanna irrevocabile, sentenza di applicazione della pena ai sensi dell’art. 444 codice di procedura penale” è da intendersi “ di non aver avuto  condanna passata in giudicato, decreto penale di condanna irrevocabile, sentenza di applicazione della pena ai sensi dell’art. 444 codice di procedura penale

 

Le domande potranno essere predisposte e presentate a partire dalle ore 09.00 del 08/09/2021 e non oltre le ore 23.59 del 30/09/2021; farà fede la data di invio telematico certificata dal SIL.

 

La DIT potrà essere annullata una volta avvenuto l’invio telematico entro cinque giorni dallo stesso invio e, eventualmente (re)inoltrata. L’ordine cronologico di invio costituirà l’unico elemento di priorità ai fini dell’avvio delle verifiche e della concessione dell’una tantum.

 

Possono presentare Domanda di Indennità Telematica (DIT) al presente Avviso, gli operatori del settore delle feste e sagre paesane di cui all’articolo 17 bis della L.R. n. 22/2020, in possesso di una “Casella di posta elettronica certificata” (PEC), rilasciata da uno dei gestori di PEC ai sensi dell’art. 14 DPR n. 68/2005, che sono in possesso dei seguenti requisiti:

 

1. Sono titolari di partita IVA, attiva alla data di pubblicazione del presente Avviso e residenti in un comune della Regione Autonoma della Sardegna;

2. Hanno sede operativa/unità locale/i nel territorio della Regione Autonoma della Sardegna, regolarmente censiti presso il Registro delle Imprese e regolarmente attivi per lo svolgimento dell’attività economica principale ed esclusiva, nella seguente categoria: “Soggetti operanti nell’ambito delle feste e sagre paesane, quali venditori ambulanti e giostrai”.

3. Non si trovano in stato di fallimento, liquidazione o che abbiano in corso un procedimento riferito a tali situazioni;

4. Non sono destinatari della sanzione di cui all’art. 9 comma 2 lettera c) del D. lgs i 231/2001 compresi provvedimenti interdittivi di cui all’art. 14 del D. lgs n.81/2008;

5. Non sono sottoposti a procedimento per l’applicazione delle misure di cui al D.lgs n. 159/2011;

6. Non hanno avuto condanna passata in giudicato, decreto penale di condanna irrevocabile, sentenza di applicazione della pena ai sensi dell’art. 444 codice di procedura penale.

 

Per predisporre e presentare la domanda di aiuto telematica (DIT) inerente l’Avviso pubblico a sportello per la concessione di indennità una tantum a compensazione del mancato reddito a favore degli operatori del settore delle feste e sagre paesane, è necessario seguire il seguente percorso:

 

1. Accedere alla propria area riservata attraverso il link “Accedi ai servizi”, presente nella homepage di www.sardegnalavoro.it

2. Scegliere una delle seguenti modalità di accesso:

- Attraverso l’inserimento dell’userid e della password nella sezione “CREDENZIALI SIL” (attivo fino al 30/09/2021)

- Attraverso la selezione del pulsante ““AUTENTICATI CON SPID/TS-CNS”, presente nella sezione CREDENZIALI SPID/TS-CNS”. Per maggiori informazioni relative alla profilazione ex novo degli utenti è possibile consultare il Manuale Operativo.

3. Selezionare il link “Avvisi Pubblici” posto nel menù di navigazione di sinistra

4. Selezionare il link “Avviso pubblico L.R. 22 Art. 17 bis – 2021

5. Selezionare il pulsante “AVANTI”

6. Selezionare il pulsante “INSERISCI NUOVA DIT”.

 

Le richieste di chiarimenti sulle disposizioni dell’Avviso potranno essere presentate esclusivamente mediante e-mail al seguente indirizzo a tur.direzione@regione.sardegna.it o con PEC a: tur.direzione@pec.regione.sardegna.it

 

Eventuali richieste di chiarimento in merito all’utilizzo della procedura informatica è possibile contattare il Servizio Help Desk del SIL attraverso uno dei seguenti canali:

- e-mail: supporto@sardegnalavoro.it

- form web: Richiesta supporto accessibile attraverso la selezione dell’omonimo link nella homepage del Portale Pubblico SIL Sardegna

- telefono: 070.0943232, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.00 alle ore 14.00, e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.