Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA INFORMATIVO DEL LAVORO IN SARDEGNA

CSL di San Gavino Monreale: ricerca personale

Ente proponente
Centro dei Servizi per il Lavoro di San Gavino Monreale, Via Montevecchio snc – Cap 09037 , Località  San Gavino Monreale- tel.070-9356900 – fax 070-9339599.

 

1. Ricerca di personale  
Il  Comune di Gonnosfanadiga – Cantiere comunale denominato “ Manutenzioni edili” con affidamento a Cooperativa sociale di tipo B,  ha richiesto l’avviamento  a selezione di:

- n. 2 Operai Generici.

 

Data della chiamata presso il CSL di San Gavino M.le: dal 18/11/2013 al 29/11/2013
Ora della chiamata presso il CSL: tutti i giorni dalle 8,30 alle 12 (sabato escluso); il lunedì e il martedì anche di pomeriggio dalle 15,00 alle 17,00.
Sede di lavoro: Gonnosfanadiga.

Qualifica professionale richiesta: Operaio generico.

Mansione: Operazioni da effettuare nell’ambito del cantiere edile.

Livello di inquadramento: 1°

Età minima: 18.

CCNL: Edile.
Tipologia contrattuale: tempo determinato – mesi 5 – 25 ore settimanali.
Cantiere comunale:  SI.

 

Requisiti di residenza: I posti sono prioritariamente riservati ai lavoratori residenti nel Comune di Gonnosfanadiga. Possono partecipare i lavoratori non residenti se domiciliati nel medesimo comune.

 

Documenti da presentare al CSL per partecipare alle procedure di selezione:

- domanda di inserimento in graduatoria;

- scheda anagrafica e professionale aggiornata in visione;

- fotocopia della dichiarazione ISEE relativa ai redditi 2012;

- fotocopia di un documento di riconoscimento.

Durata validità graduatoria (giorni): 365.

 

Organo al quale presentare eventuale ricorso: Al Dirigente del Settore Lavoro della Provincia del Medio Campidano c/o palazzo Comunale Sanluri entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria.

 

Prova di idoneità: La prova tenderà ad accertare esclusivamente l’idoneità del lavoratore a svolgere le relative mansioni e non comporta alcuna valutazione comparativa di merito.

Data, ora e luogo svolgimento prova di idoneità: Successivamente sarà data indicazione della data, ora, luogo, contenuti e modalità di svolgimento della prova di idoneità cui dovranno sottoporsi i lavoratori ricompresi in posizione utile nella graduatoria.

 

Informazioni utili

Possono partecipare all’avviamento a selezione i lavoratori disoccupati ed inoccupati privi di sovvenzioni pubbliche o indennità di disoccupazione e/o mobilità che risultino residenti  e/o domiciliati nel comune di Gonnosfanadiga  ed iscritti nell’elenco anagrafico del Centro dei Servizi per il Lavoro di San Gavino  Monreale. Gli interessati, in possesso dei requisiti richiesti nonché di quelli previsti per l’impiego negli Enti pubblici, devono dichiarare la propria disponibilità presentandosi personalmente presso il Centro dei Servizi per il Lavoro di San Gavino Monreale, in Via Montevecchio.

 

I requisiti devono essere posseduti dagli interessati alla data di pubblicazione del presente avviso di avviamento a selezione.

 

 

2. Ricerca di personale  
Il  Comune di Gonnosfanadiga – Cantiere comunale denominato “ Manutenzioni edili” con affidamento a Cooperativa sociale di tipo B,  ha richiesto l’avviamento  a selezione di:

- n. 1 Muratore qualificato.

 

Data della chiamata presso il CSL di San Gavino M.le: dal 18/11/2013 al 29/11/2013
Ora della chiamata presso il CSL: tutti i giorni dalle 8,30 alle 12 (sabato escluso); il lunedì e il martedì anche di pomeriggio dalle 15,00 alle 17,00.
Sede di lavoro: Gonnosfanadiga.

Qualifica professionale richiesta: Muratore qualificato.

Mansione: Operazioni da effettuare nell’ambito del cantiere edile.

Livello di inquadramento: 2°

Età minima: 18.

CCNL: Edile.
Tipologia contrattuale: tempo determinato – mesi 6 – 25 ore settimanali.
Cantiere comunale:  SI.

 

Requisiti di residenza: I posti sono prioritariamente riservati ai lavoratori residenti nel Comune di Gonnosfanadiga. Possono partecipare i lavoratori non residenti se domiciliati nel medesimo comune.

 

Documenti da presentare al CSL per partecipare alle procedure di selezione:

- domanda di inserimento in graduatoria;

- scheda anagrafica e professionale aggiornata in visione;

- fotocopia della dichiarazione ISEE relativa ai redditi 2012;

- fotocopia di un documento di riconoscimento.

Durata validità graduatoria (giorni): 365.

 

Organo al quale presentare eventuale ricorso: Al Dirigente del Settore Lavoro della Provincia del Medio Campidano c/o palazzo Comunale Sanluri entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria.

 

Prova di idoneità: La prova tenderà ad accertare esclusivamente l’idoneità del lavoratore a svolgere le relative mansioni e non comporta alcuna valutazione comparativa di merito.

Data, ora e luogo svolgimento prova di idoneità: Successivamente sarà data indicazione della data, ora, luogo, contenuti e modalità di svolgimento della prova di idoneità cui dovranno sottoporsi i lavoratori ricompresi in posizione utile nella graduatoria.

 

Informazioni utili

Possono partecipare all’avviamento a selezione i lavoratori disoccupati ed inoccupati privi di sovvenzioni pubbliche o indennità di disoccupazione e/o mobilità che risultino residenti  e/o domiciliati nel comune di Gonnosfanadiga  ed iscritti nell’elenco anagrafico del Centro dei Servizi per il Lavoro di San Gavino  Monreale. Gli interessati, in possesso dei requisiti richiesti nonché di quelli previsti per l’impiego negli Enti pubblici, devono dichiarare la propria disponibilità presentandosi personalmente presso il Centro dei Servizi per il Lavoro di San Gavino Monreale, in Via Montevecchio.

 

I requisiti devono essere posseduti dagli interessati alla data di pubblicazione del presente avviso di avviamento a selezione.

 

La graduatoria verrà compilata applicando i criteri di cui alla Deliberazione della giunta Regionale del 21 dicembre 2012, n. 50/54 e integrata con Deliberazione n. 33/19 dell’08/08/2013. A seguito di Convenzione fra il CSL di San Gavino Monreale e il Comune di Gonnosfanadiga stipulata il 28 Maggio 2013,  il Comune ha stabilito i seguenti criteri integrativi per l’assunzione:

- stabilire turnazioni per l’esecuzione dei lavori;

- limitare ad un solo componente del  nucleo familiare la possibilità di assunzione  nel cantiere;

- avvalersi dell’attività di preselezione dei CSL anche per l’avvio di lavoratori con titolo di studio superiore    a quello della scuola dell’obbligo con utilizzo dei medesimi criteri adottati per gli altri avviamenti;

- poter attuare i progetti secondo quanto prevede la L.n. 381/1991 in materia di affidamenti diretti a cooperative sociali di tipo B e/o mediante gestione diretta da parte dell’Ente.

 

Criteri per la formazione della graduatoria

La graduatoria è formata in ordine decrescente di punteggio. Detto punteggio è determinato dal concorso dei seguenti elementi:
- Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)
- Stato di disoccupazione
Il punteggio individuale viene calcolato secondo i criteri di seguito definiti:

- Ad ogni persona che partecipi all’avviamento a selezione è assegnato un punteggio iniziale pari a 100 punti;

- A detto punteggio si sottrae un punto ogni 1000 euro dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), fino ad un massimo di 25 punti, per le assunzioni a tempo determinato nei cantieri comunali, con riferimento al reddito minimo personale escluso da imposizione. Il dato ISEE è arrotondato, in difetto, ai centesimi (es. ad un reddito ISEE di euro 15.457,00 si attribuiscono 15,45 punti);
- Ai lavoratori che non presentano il dato ISEE sono sottratti 25 punti. Allo stesso modo sono sottratti 25 punti qualora le dichiarazioni presentate manifestano evidenti incongruenze rispetto ai rapporti di lavoro registrati o sulla base dati e informazioni in possesso della P.A.;
- Allo “stato di disoccupazione” si attribuisce un massimo di 5 punti con riferimento all’anzianità di iscrizione nella misura di 1 punto per anno.

 

Hanno precedenza, in graduatoria, i lavoratori che negli ultimi 24 mesi non abbiano partecipato a cantieri comunali  e ad altre esperienze lavorative della durata complessiva di almeno tre mesi;
A parità di punteggio, per la formazione della graduatoria, valgono i seguenti criteri di priorità secondo l’ordine di elencazione all’impiego di:

- Soggetti espulsi dal mercato del lavoro negli ultimi due anni che risultano attualmente privi di occupazione e la cui cessazione dell’ultimo rapporto di lavoro sia avvenuta negli ultimi 24 mesi;

- Disoccupati di lunga durata, che, ai sensi dell’art. 1 comma d) del D. Lgs 297/02, sono alla ricerca di una nuova occupazione da più di 12 mesi o da più di 6 mesi se giovani;

- Donne;

- Persone di età più elevata.

 

I lavoratori che non si presentino alle prove di idoneità e/o rinunciano all’opportunità di lavoro, in entrambi i casi senza giustificato motivo, perdono, se ne sono in possesso, lo stato di disoccupazione; inoltre non possono più partecipare per sei mesi alla chiamata a selezione nell’intera regione e per tre mesi  non possono rendere nuova dichiarazione che attesti l’immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa nei CSL della Regione.

 

Il modello di candidatura è reperibile sul sito istituzionale della Provincia del Medio Campidano all’indirizzo: http://www.provincia.mediocampidano.it.

 

 

3. Ricerca di personale
Il  Comune di Gonnosfanadiga – Cantiere comunale denominato “Pulizia e Manutenzione del verde nel territorio comunale” con affidamento a Cooperativa sociale di tipo B,  ha richiesto l’avviamento  a selezione di:

- n. 6 Operai Generici.

 

Data della chiamata presso il CSL di San Gavino M.le: dal 18/11/2013 al 29/11/2013
Ora della chiamata presso il CSL: tutti i giorni dalle 8,30 alle 12 (sabato escluso); il lunedì e il martedì anche di pomeriggio dalle 15,00 alle 17,00.
Sede di lavoro: Gonnosfanadiga.

Qualifica professionale richiesta: Operaio generico.

Mansione: Pulizia e sistemazione delle parti comuni dell’abitato con particolare riferimento alle zone verdi e spazi pubblici.

Livello di inquadramento: 1°

Età minima: 18.

CCNL: Servizi.
Tipologia contrattuale: tempo determinato – mesi 5 – 25 ore settimanali.
Cantiere comunale:  SI.

 

Requisiti di residenza: I posti sono prioritariamente riservati ai lavoratori residenti nel Comune di Gonnosfanadiga. Possono partecipare i lavoratori non residenti se domiciliati nel medesimo comune.

 

Documenti da presentare al CSL per partecipare alle procedure di selezione:

- domanda di inserimento in graduatoria;

- scheda anagrafica e professionale aggiornata in visione;

- fotocopia della dichiarazione ISEE relativa ai redditi 2012;

- fotocopia di un documento di riconoscimento.

Durata validità graduatoria (giorni): 365.

 

Organo al quale presentare eventuale ricorso: Al Dirigente del Settore Lavoro della Provincia del Medio Campidano c/o palazzo Comunale Sanluri entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria.

 

Prova di idoneità: La prova tenderà ad accertare esclusivamente l’idoneità del lavoratore a svolgere le relative mansioni e non comporta alcuna valutazione comparativa di merito.

Data, ora e luogo svolgimento prova di idoneità: Successivamente sarà data indicazione della data, ora, luogo, contenuti e modalità di svolgimento della prova di idoneità cui dovranno sottoporsi i lavoratori ricompresi in posizione utile nella graduatoria.

 

Informazioni utili

Possono partecipare all’avviamento a selezione i lavoratori disoccupati ed inoccupati privi di sovvenzioni pubbliche o indennità di disoccupazione e/o mobilità che risultino residenti  e/o domiciliati nel comune di Gonnosfanadiga  ed iscritti nell’elenco anagrafico del Centro dei Servizi per il Lavoro di San Gavino  Monreale. Gli interessati, in possesso dei requisiti richiesti nonché di quelli previsti per l’impiego negli Enti pubblici, devono dichiarare la propria disponibilità presentandosi personalmente presso il Centro dei Servizi per il Lavoro di San Gavino Monreale, in Via Montevecchio.

 

I requisiti devono essere posseduti dagli interessati alla data di pubblicazione del presente avviso di avviamento a selezione.

 

La graduatoria verrà compilata applicando i criteri di cui alla Deliberazione della giunta Regionale del 21 dicembre 2012, n. 50/54 e integrata con Deliberazione n. 33/19 dell’08/08/2013. A seguito di Convenzione fra il CSL di San Gavino Monreale e il Comune di Gonnosfanadiga stipulata il 28 Maggio 2013,  il Comune ha stabilito i seguenti criteri integrativi per l’assunzione:

- stabilire turnazioni per l’esecuzione dei lavori;

- limitare ad un solo componente del  nucleo familiare la possibilità di assunzione  nel cantiere;

- avvalersi dell’attività di preselezione dei CSL anche per l’avvio di lavoratori con titolo di studio superiore    a quello della scuola dell’obbligo con utilizzo dei medesimi criteri adottati per gli altri avviamenti;

- poter attuare i progetti secondo quanto prevedela L.n. 381/1991 in materia di affidamenti diretti a cooperative sociali di tipo B e/o mediante gestione diretta da parte dell’Ente.

 

Criteri per la formazione della graduatoria

La graduatoria è formata in ordine decrescente di punteggio. Detto punteggio è determinato dal concorso dei seguenti elementi:
- Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)
- Stato di disoccupazione
Il punteggio individuale viene calcolato secondo i criteri di seguito definiti:

- Ad ogni persona che partecipi all’avviamento a selezione è assegnato un punteggio iniziale pari a 100 punti;
- A detto punteggio si sottrae un punto ogni 1000 euro dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), fino ad un massimo di 25 punti, per le assunzioni a tempo determinato nei cantieri comunali, con riferimento al reddito minimo personale escluso da imposizione. Il dato ISEE è arrotondato, in difetto, ai centesimi (es. ad un reddito ISEE di euro 15.457,00 si attribuiscono 15,45 punti);
- Ai lavoratori che non presentano il dato ISEE sono sottratti 25 punti. Allo stesso modo sono sottratti 25 punti qualora le dichiarazioni presentate manifestano evidenti incongruenze rispetto ai rapporti di lavoro registrati o sulla base dati e informazioni in possesso della P.A.;
- Allo “stato di disoccupazione” si attribuisce un massimo di 5 punti con riferimento all’anzianità di iscrizione nella misura di 1 punto per anno.

 

Hanno precedenza, in graduatoria, i lavoratori che negli ultimi 24 mesi non abbiano partecipato a cantieri comunali  e ad altre esperienze lavorative della durata complessiva di almeno tre mesi;
A parità di punteggio, per la formazione della graduatoria, valgono i seguenti criteri di priorità secondo l’ordine di elencazione all’impiego di:

- Soggetti espulsi dal mercato del lavoro negli ultimi due anni che risultano attualmente privi di occupazione e la cui cessazione dell’ultimo rapporto di lavoro sia avvenuta negli ultimi 24 mesi;

- Disoccupati di lunga durata, che, ai sensi dell’art. 1 comma d) del D. Lgs 297/02, sono alla ricerca di una nuova occupazione da più di 12 mesi o da più di 6 mesi se giovani;

- Donne;

- Persone di età più elevata.

I lavoratori che non si presentino alle prove di idoneità e/o rinunciano all’opportunità di lavoro, in entrambi i casi senza giustificato motivo, perdono, se ne sono in possesso, lo stato di disoccupazione; inoltre non possono più partecipare per sei mesi alla chiamata a selezione nell’intera regione e per tre mesi  non possono rendere nuova dichiarazione che attesti l’immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa nei CSL della Regione.

 

Il modello di candidatura è reperibile sul sito istituzionale della Provincia del Medio Campidano all’indirizzo: http://www.provincia.mediocampidano.it.