Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA INFORMATIVO DEL LAVORO E DELLA FORMAZIONE IN SARDEGNA

TIROCINI: TERMINA FASE 1 GARANZIA GIOVANI. PRESTO UN NUOVO BANDO, RISORSE PER 13 MILIONI DI EURO

Slittano di una settimana i circa 500 progetti in partenza il 4 giugno. In dieci mesi in Sardegna attivati oltre settemila progetti.

 

Cagliari, 7 giugno 2018 – E’ terminata la prima fase del Programma Garanzia Giovani e da oggi l’Aspal non potrà più attivare i tirocini di tipologia A, quelli rivolti ai giovani Neet tra i 18 e i 29 anni.

 

Nell’ambito del Programma – che in Italia è attuato attraverso il Programma operativo nazionale (Pon) Iniziativa Occupazione Giovani (IOG), ed è gestito dall’Anpal (Agenzia nazionale per le Politiche attive per il Lavoro) - è in corso la predisposizione della fase 2, che per la Sardegna prevede un ammontare di risorse, destinate alla sola misura dei tirocini Garanzia Giovani, pari a quasi 13 milioni di euro, con la novità che un asse sarà dedicato a tutti i giovani sino ai 35 anni, anche non Neet.

 

Subiranno uno slittamento di una settimana, invece, i circa 500 tirocini in fase di approvazione, gli ultimi per questa misura, che sarebbero dovuti partire il 4 giugno: il loro iter ha avuto uno stop di qualche giorno dovuto alle interlocuzioni con l’Anpal, per le difficoltà di rendicontazione che potrebbero verificarsi.
L’Aspal comunica che i progetti saranno approvati entro domani alle 14, avranno decorrenza da lunedì 11 giugno e fino al 25 novembre e che le comunicazioni ai tirocinanti e alle imprese ospitanti sono state già inviate.

 

L’Aspal, in attesa del nuovo bando Garanzia Giovani, ricorda che sono comunque attivabili i tirocini relativi alla tipologia B, dedicata ai disoccupati over 29, e quelli Regionali, rivolti a tutti i destinatari, a prescindere dall’età, questi ultimi prevedono i costi di attivazione interamente a carico delle aziende (minimo 400 euro al mese per tirocinante).

 

Dalla data di pubblicazione dell’avviso, nello scorso luglio, a oggi, in Sardegna sono stati attivati in totale 7.120 tirocini che hanno interessato altrettanti tirocinanti e imprese per un totale di oltre 14 milioni di euro di risorse spese. Quelli di tipologia A sono stati 3.905, quelli di tipologia B dedicati agli over 29 sono stati 2.312 e quelli Regionali 903. Il 63% dei tirocini sono stati attivati da donne e il 37% da uomini.

 

 

 

Comunicato Stampa (432.4 KiB) [file.pdf]