Qualifica Professionale

Percorsi di istruzione e formazione professionale (Iefp) per il conseguimento della qualifica professionale (EQF3) La Regione Autonoma della Sardegna promuove la realizzazione di percorsi formativi triennali di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) per il conseguimento di un titolo di qualifica professionale. La Regione grantisce un’offerta qualificata nell’intero territorio regionale attraverso un sistema unitario di offerta formativa assicurata dalle Agenzie di»


Percorsi di istruzione e formazione professionale (Iefp) per il conseguimento della qualifica professionale (EQF3)

La Regione Autonoma della Sardegna promuove la realizzazione di percorsi formativi triennali di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) per il conseguimento di un titolo di qualifica professionale.

La Regione grantisce un’offerta qualificata nell’intero territorio regionale attraverso un sistema unitario di offerta formativa assicurata dalle Agenzie di formazione professionale e dagli istituti professionali per soddisfare i fabbisogni dell’intero territorio regionale.

I percorsi di istruzione e formazione professionale (IeFP) sono finalizzati all’assolvimento del diritto-dovere di istruzione e formazione.

La studentessa e lo studente, in possesso del titolo conclusivo del primo ciclo di istruzione (licenza media), possono scegliere tra:

a) i percorsi di istruzione professionale per il conseguimento di diplomi quinquennali, realizzati da scuole statali o da scuole paritarie riconosciute dalla legge;

b) i percorsi di istruzione e formazione professionale per il conseguimento di qualifiche triennali e di diplomi professionali quadriennali, realizzati dalle istituzioni formative accreditate dalla Regione.

 

 

Chi può iscriversi?

Per iscriversi è necessario:

- essere residenti o domiciliati in Sardegna;

- aver conseguito la licenza media, entro la data di avvio del percorso formativo;

- non avere compiuto diciotto anni alla data di avvio del percorso formativo.

 

Come ci si iscrive?

Per iscriversi cliccare qui

 

I percorsi di IeFP favoriscono la transizione dal mondo della formazione al mondo del lavoro, con il coinvolgimento diretto delle aziende, attraverso i seguenti strumenti:

 

1)     Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale

L’apprendistato nell’ambito del sistema duale di formazione e lavoro coniuga la formazione sul lavoro effettuata in impresa con l’istruzione e la formazione professionale svolta dalle Agenzie formative.

Il contratto di apprendistato prevede la stipula di un protocollo di intesa tra l’Agenzia Formativa e il datore di lavoro che assumerà il destinatario e la sottoscrizione di un piano formativo individuale tra Agenzia Formativa, datore di lavoro e destinatario (o titolare della responsabilità genitoriale).

L’apprendistato nel sistema duale prevede una organizzazione didattica che alterna periodi di formazione presso l’Agenzia Formativa a periodi di attività presso l’impresa, per consentire ai destinatari di acquisire le competenze che caratterizzano il diploma professionale.

Possono essere assunti con il contratto di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, i giovani che, al momento della stipula del contratto, hanno compiuto i 15 anni e fino al compimento dei 25 anni di età.

 

 

2)     Alternanza Formazione-Lavoro (AFL)

L’alternanza formazione-lavoro nell’ambito del quarto anno di IeFP prevede la stipula di una convenzione tra Agenzia Formativa e impresa presso la quale il destinatario frequenterà i periodi di applicazione pratica.

L’AFL offre, pertanto, un’opportunità di apprendimento nel contesto lavorativo che – a differenza dell’apprendistato – non comporta l’attivazione di un rapporto di lavoro con l’impresa ospitante.

L’impresa assume, dunque, un ruolo formativo di primo piano nell’ambito di una proposta progettuale unitaria che mira a far acquisire le competenze di base e professionalizzanti di diploma professionale.

 

 

3)     Impresa Formativa Simulata (IFS)

L’IFS è una modalità di realizzazione dell’alternanza scuola lavoro che consente ai destinatari di apprendere processi di lavoro reali tramite imprese simulate con il supporto di imprese reali. L’IFS si concretizza con la costituzione di un’impresa virtuale animata dai destinatari coinvolti che si adopera in un’attività di mercato in rete (e-commerce) con il supporto di un’impresa reale, che diventa impresa tutor/madrina.

L’impresa reale rappresenta il modello di riferimento per i destinatari che operano nell’IFS che dovranno ricalcarne le azioni in ogni fase di vita aziendale.

Attraverso tale metodologia, si riproduce un ambiente simulato, nel quale il singolo destinatario apprende competenze operative relative al ruolo rivestito in azienda e competenze di lavoro di gruppo rispetto a tutti gli altri soggetti coinvolti, rafforzando le competenze acquisite con lo studio, apprendendo così i principi di gestione dell’impresa attraverso il fare (action-oriented learning).

L’IFS si realizza mediante piattaforme informatiche dedicate e rappresenta uno strumento efficace per sostenere la formazione nell’ottica dell’acquisizione dello spirito di iniziativa ed imprenditorialità, nell’ambito di un percorso complessivo di alternanza formazione-lavoro, come metodologia unica o ad integrazione di altre tipologie di esperienze sul campo.

 

 

Come si articola e quanto dura?

I percorsi di IeFP si articolano in tre annualità per un totale di 2970 ore. Ogni annualità ha una durata di 990 ore.

Nella prima annualità sono previste 400 ore di Impresa formativa simulata, rivolta in particolare ai destinatari che non hanno ancora compiuto il quindicesimo anno di età. L’impresa formativa simulata è propedeutica all’AFL o all’apprendistato che saranno realizzate nelle annualità successive.

Nel caso in cui vi siano destinatari che abbiano già compiuto il quindicesimo anno di età è possibile attivare contratti di apprendistato già dal primo anno.

Nella seconda annualità saranno realizzate 500 ore in AFL o in apprendistato.

Nella terza annualità sono previste 600 ore di formazione in AFL o in apprendistato.


Il percorso didattico prevede anche l’acquisizione di competenze culturali di base e di competenze tecnico professionali.

 

Quale titolo viene rilasciato?

Dopo aver superato l’esame finale è previsto il rilascio da parte della Regione della qualifica professionale triennale di Operatore, livello 3 EQF

 

Clicca qui per vedere i percorsi formativi attivati e gli Organismi attuatori.

 

Per conoscere le abilità previste per ciascuna qualifica clicca qui