Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA INFORMATIVO DEL LAVORO E DELLA FORMAZIONE IN SARDEGNA

Servizi per le Comunicazioni Obbligatorie

AVVISO “PROSPETTO INFORMATIVO DISABILI”

Si comunica che i prospetti informativi possono essere inviati entro e non oltre il 31 gennaio 2017. Entro tale data possono essere inviate anche le comunicazioni di annullamento, in caso di errore e/o se l’adempimento non risulta essere dovuto.

 

L’istituto della mobilità in deroga prevede un’indennità di sostegno al reddito che può essere concessa a tutti i lavoratori per tutte le tipologie di lavoro subordinato, se licenziati da aziende non rientranti nel campo di applicazione della mobilità ordinaria, oppure che abbiano fruito della mobilità ordinaria e per i quali, sulla base di accordi regionali, è prevista una proroga del trattamento. Del trattamento di mobilità in deroga possono beneficiare i lavoratori con almeno 12 mesi di anzianità aziendale, di cui 6 effettivamente lavorati, e che abbiano reso la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro.

 

I servizi “on line” disponibili nell’area riservata del SIL Sardegna consentono ai Cittadini ed alle Organizzazioni Sindacali di inviare telematicamente la richiesta di accesso all’istituto della mobilità in deroga (rif. art. 19 l. 2/2009) e di monitorare, in qualunque momento, lo stato di avanzamento della relativa istruttoria.

 

Il Decreto Interministeriale del 30 Ottobre 2007, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 299 del 27 dicembre 2007 stabilisce che tutte le imprese, pubbliche e private, debbano comunicare assunzioni, proroghe, trasformazioni e cessazioni dei rapporti di lavoro in via unificata e telematica. Le Imprese possono assolvere a tale obbligo direttamente o per il tramite di intermediari (Soggetti Abilitati).

 

I servizi “on line” disponibili nell’area riservata del SIL Sardegna consentono ai Soggetti Abilitati che abbiano ottenuto l’accreditamento, di adempiere a tali obblighi di comunicazione e di richiedere “on line” la concessione della CIG in deroga ai sensi della l. 2/2009 in nome e per conto delle Imprese.